Profile image
Nicola Camedda

Blog

Articoli su Web Design, Comunicazione e tutto ciò che interessa il mondo del Web

  • Web Designer
  • +39 (338) 138-4195
  • contact@newweblab.net
  • newweblab
  • Italy
4.75 1 1 1 1 1 Rating 4.75 (4 Votes)
Html graphic - Newweblab.net
In questo articolo voglio parlarti del perché sia utile imparare l'HTML.
Innanzi tutto, di che parliamo? L'HyperText Markup Language è il linguaggio di marcatura dei testi alla base di qualsiasi pagina Web di oggi.

Per chi lavora nel Web è pane quotidiano e quindi questo articolo potrà risultare scontato e inutile da leggere. O forse no.

Questo non è un articolo “tecnico” in cui spiego la sintassi dei tags, gli attributi, ecc.
Voglio solo parlarti del mio punto di vista rispetto al fatto che imparare l'HTML potrebbe esserti utile.

Inoltre troverai un elenco di link utili e risorse per imparare l'HTML e CSS.

CSS?

Certo, perché oggi parlare di HTML senza i “Cascading Style Sheet” non avrebbe senso.

Per farla breve: l'HTML costituisce l'architettura della pagina, i CSS ne definiscono l'aspetto grafico. Per questo motivo sono assolutamente complementari.

L'HTML e gli addetti ai lavori

L'aspetto e la visualizzazione grafica dei siti Web di oggi vengono costruite a partire da una architettura in HTML.

Questo codice viene generato in modo “dinamico”, ovvero elaborato grazie ai linguaggi di programmazione “lato server” a partire da dati grezzi acquisiti tramite l'interazione con gli utenti, o estrapolati da database, file XML, Json, ricavati da Web Services, ecc.
C'è un grosso lavoro dietro e i protagonisti sono i designer e sviluppatori (frontend e backend).

È chiaro che chi si occupa dell'aspetto di un sito, un CMS, o una qualsiasi applicazione Web per forza conosce, fra le altre cose, l'HTML (e CSS).
Questo è vero soprattutto per gli sviluppatori “frontend”, ma anche chi programma le funzionalità “lato server” ha conoscenze basilari dei linguaggi di markup.

Sia il designer che lo sviluppatore "frontend" sognano che da lato server arrivi, non importa come, un bel codice HTML su cui lavorare senza troppi problemi.
Se ciò avviene, il designer inizierà a giocare con i CSS e lo sviluppatore "frontend" potrà sbizzarrirsi ad esempio con Jquery. (Talvolta queste due figure possono coincidere).
In ogni caso sarà compito del programmatore lato server lavorare sotto coperta facendo in modo che il codice di markup arrivi in superficie corretto e rispettoso delle specifiche di progettazione.

Affinché ciò avvenga gli basta una conoscenza basilare di HTML e CSS. Del resto, il suo mestiere si svolge con linguaggi di programmazione veri e propri, ben più ostici dell'HTML (che non è un linguaggio di “programmazione”, ma di “markup”).

Sembra quindi che l'HTML sia una sorta di “lingua franca” parlata da tutto l'equipaggio.

In sala macchine l'HTML può risentire di un forte accento Php, in superficie invece può subire inflessioni dei vari dialetti Javascript. Ma in ogni caso tutti i marinai lo comprendono e lo usano per comunicare fra loro, altrimenti la nave va fuori rotta.

Figure professionali non obbligate a conoscere l'HTML

Al di là delle metafore marinaresche, è noto che oggi in un progetto Web di un certo peso possono essere coinvolte anche altre figure professionali.
Ad esempio: grafici, esperti di “brand” e comunicazione, esperti di Web marketing, posizionamento nei motori di ricerca (SEO), Social media manager, esperti di campagne di “advertising”, coordinatori e strateghi dell'intero progetto (“creative strategist”), ecc.
Molte di queste figure non possiedono una formazione tecnica informatica, tale da consentire loro di conoscere l'HTML o qualsiasi altro linguaggio. Il loro bagaglio formativo in genere è quello dell'economia e marketing, oppure grafico/creativo, o umanistico. Per svolgere bene il loro lavoro non hanno bisogno di “perdere tempo” per formarsi in materie estranee al loro settore di competenza.

Non di rado però alcuni di essi intraprendono dei percorsi formativi volti ad acquisire nozioni di base, tra cui l'HTML, con lo scopo di espandere le proprie competenze in termini di interoperabilità e lavoro di squadra.

Perché è utile imparare l'HTML

  • Se il tuo interesse verte verso lo sviluppo o disegno dei siti Web e/o applicazioni mobili, è sicuramente il punto di partenza.

    Disegnare le tue pagine con HTML e CSS è un inizio, poi per forza di cose approfondirai un minimo di grafica “bitmap” e “vettoriale”. Le mosse successive potrebbero essere studiare Javascript e la libreria Jquery.

    Per studiare intendo sempre “studiare e fare pratica”. Ovvero: fare, provare, sbagliare e rifare.
    Successivamente potresti cimentarti con un framework frontend come Bootstrap.
    Con una discreta conoscenza di HTML potresti anche iniziare uno studio del Php.

    Se questo ti piace e ti appassiona ti si apriranno una marea di opzioni da provare ed esplorare, come: realizzare applicazioni utilizzando qualche framework Php come Zend, imparare a sviluppare negli ambienti dei CMS, ad esempio sviluppare plugin per Wordpress, ecc. Il consiglio è di provare, studiare e mettere le “mani in pasta” e poi puntare su quello che ti riesce meglio e che ti piace di più. Magari continuando a formarti seguendo corsi, tutorial ecc.

  • Forse non sei interessato a realizzare siti, ma sei orientato esclusivamente al lato comunicativo, a produrre e promuovere contenuti usando temi, template e risorse già pronte. Insomma: ti interessa “usare” il sito per i tuoi scopi, senza preoccuparti tanto riguardo a come funzionino le cose “sotto il cofano”.
    In questo caso: conoscere l'HTML ti dà una carta in più e ti avvicina a chi queste cose le sa. Ad esempio, sapere analizzare un sito utilizzando la funzione di ispezione del codice che i browser ti offrono, è sempre indubbiamente utile.

  • Se ciò che ti interessa è lavorare nel mondo del posizionamento dei siti (SEO), direi che non puoi esimerti di conoscere cose come HTML e CSS. Perché uno dei primi livelli di ottimizzazione ha proprio a che fare con l'analisi del codice HTML di una pagina. Non sarebbe neanche male un infarinatura di un linguaggio lato server come il Php.

    Questo come punto di partenza, poi se continuerai a specializzarti in questo settore, dovrai occuparti di tanti aspetti legati al comportamento degli algoritmi di Google, l'utilizzo dei vari strumenti di ricerca e analisi, la lettura e interpretazione dei dati, una conoscenza sempre aggiornata del funzionamento dei social, ecc.

  • Se la donna o uomo dei tuoi sogni è un nerd con tendenze cyber o tecnologiche, potresti far colpo già dal primo appuntamento, sciorinando qualche qualche battuta in HTML. (Però occhio ad eventuali risposte in C++, o peggio in Assembly)

  • Curiosità culturale.
    Quando dalla mattina alla sera navighi in rete aprendo pagine e pagine di siti Web, stai usando l'HTML senza neanche saperlo. Pensaci.
    Non sarebbe figo avere anche una minima idea di come funzioni un sito?
    In fondo è il mondo in cui viviamo, in cui siamo immersi... iniziare a conoscerlo potrebbe renderci meno passivi e un po' più consapevoli.

    Siamo immersi in una civiltà sempre più tecnologica, ma paradossalmente le conoscenze tecnico informatiche delle persone non crescono di pari passo.


Link utili per impare l'HTML e CSS

Chiunque tu sia e qualsiasi cosa voglia fare o non fare, spero che questi collegamenti possano risultare utili. Non hai bisogno di grossi e costosi strumenti per imparare. Ti bastano un editor e un browser. Buona codifica!

Links utili per imparare:

Con lo scopo di offrirti una sempre migliore esperienza di navigazione, questo sito usa i cookies 'tecnici' e di 'terze parti'. Clicca 'Accetto i cookies' per chiudere questo banner e accettare i cookies. Per sapere come disattivarli dal browser e avere più informazioni clicca 'Informativa'. Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies.