Profile image
Nicola Camedda

Blog

Articoli su Web Design, Comunicazione e tutto ciò che interessa il mondo del Web

  • Web Designer
  • +39 (338) 138-4195
  • contact@newweblab.net
  • newweblab
  • Italy
5 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (3 Votes)
Documento testo - Newweblab.net
In questo articolo voglio parlarti di un aspetto a volte sottovalutato nel mondo dei siti Web: la formattazione del testo tramite l'editor Web.



In molti ancora pensano che la formattazione del testo serva per abbellire o dare un tocco artistico alla pagina.
Ma in realtà il suo scopo deve essere quello di facilitare e rendere gradevole la lettura del contenuto da parte delle persone.

Uno dei principali modi di manipolare la formattazione del testo avviene grazie all'utilizzo di un editor Web, come quelli presenti in tutti i principali CMS (Joomla, Wordpress, Drupal, ecc).
Oltre che per inserire il normale testo, l'editor è comodo perché ti consente di compiere molte operazioni senza dover ricorrere all'HTML.
Ci sono diversi editor in giro, a seconda della tipologia e versione del CMS che stai utilizzando potrebbero variare.
In alternativa all'editor di default tutti i CMS che si rispettino ormai ti danno la possibilità di installarne uno a tua scelta, purché compatibile.
Gli editor funzionano in modo simile fra loro: utilizzano infatti dei simboli convenzionali tipici degli elaboratori di testo offline come Words, Write, ecc.
Le differenze principali possono esistere per quel che riguarda la gestione dei media, ma questo è un altro argomento.

Questo tipo di editors sono detti "WYSIWYG", acronimo di "What you see is what you get" (Ciò che vedi è ciò che ottieni) e sta a significare che le funzionalità sono implementate grazie a tasti che ne facilitano l'utilizzo.
Ad esempio: hai un tasto per creare links, per rendere il testo in grassetto, o italico, o per usare titoli e sottotitoli di diverse dimensioni (Heading 1, Heading 2, ecc) e via dicendo.
Puoi anche agire direttamente sul codice HTML, utilizzando l'apposito tasto "Codice sorgente/Source code".

Perché è utile formattare il testo ?

  • Perchè rendi più leggibile e scorrevole il testo del tuo articolo
  • Perché puoi enfatizzare il testo usando in modo intelligente il grassetto e il corsivo.
    In questo modo puoi decidere quali parti di contenuto hanno maggiore "peso" rispetto altre
  • Perché crei una tua identità e stile al tuo contenuto, un tratto distintivo riconoscibile in ogni articolo da te pubblicato
  • Facilitando la comprensione del tuo testo, ne agevoli anche la condivisione da parte dei lettori

Consigli utili riguardo la formattazione del testo:

  • Ricorda di spezzare il testo in paragrafi, questo facilita la lettura.
    In base alla lunghezza dell'articolo puoi a sua volta dividere il paragrafo in blocchi di contenuto. Ciascun blocco sarà formato da uno o più periodi legati dallo stesso argomento logico.
  • Usa, possibilmente, un titolo per ogni paragrafo, generalmente ti consiglio di usare il titolo Heading 2 (ovvero il tag H2) e se avrai necessità di un ulteriore livello di sottotitoli potrai usare l'Heading 3. Ricorda che non hai bisogno di usare l'Heading 1 in quanto questo dovrebbe essere il tag associato al titolo generale della tua pagina, se il suo HTML è corretto.
  • Evita di usare sfondi per le parole, così come usare differenti colori per i fonts. Gli anni '90 sono passati.
    Ti consiglio di usare semplicemente il grassetto e lasciare che i colori del font vengano gestiti dal foglio di stile CSS del template o tema del sito.
  • Usa il grassetto solo quando è necessario. Come ai tempi di scuola: se marchi tutte le righe di una pagina con l'evidenziatore, in definitiva non stai evidenziando proprio niente. Lo stesso vale per il grassetto, o il corsivo.
  • Quando ti è possibile: usa gli elenchi numerici o semplici. In qualsiasi occasione in cui ti occorre usare un elenco o una lista di argomenti puoi usare questo tipo di formattazione HTML gestibile dagli appositi tasti dell'editor.
    Occorre un minimo di manualità nel crearle attraverso l'editor, ma niente di difficile. Ovviamente se sei pratica di HTML puoi sempre agire sul codice sorgente. Gli elenchi e le liste sono molto utili perché semplificano la comprensione del testo.
  • L'inserimento di immagini e links non hanno direttamente a che vedere con la formattazione del testo, ma dato che effettuerai queste operazioni tramite l'editor del CMS te ne voglio parlare.
    Ricordati di inserire sempre un testo alternativo all'immagine, descrivendo in modo breve, coinciso e reale il contenuto dell'immagine.
    Per quanto riguarda i link, creali come preferisci, usando l'apposito tasto, ricordati di inserire un titolo associato al link, che aiuti le persone a capire che pagina apriranno se vi cliccano sopra. Inoltre fai attenzione al testo che trasformi in link, usa termini e parole secondo una logica votata a fornire un servizio utile alle persone e non a "pompare" le visite (attenzione a Penguin)
  • Chiudo con un altro aspetto della formattazione dei testi, spesso sottovalutato: l'interlinea.
    Ovvero, lo spazio che intercorre fra le righe del testo, avere un buon interlinea facilita la lettura ed evita di affaticare la vista nello schermo o display.
    Questo tipo di aspetto viene definito per lo più in fase di design del template o tema grafico del tuo sito, perciò ti consiglio di richiederlo espressamente al tuo designer di fiducia quando realizza il tuo sito o applicazione Web.

Per ora è tutto sulla formattazione dei testi e ora... corri a scrivere un nuovo articolo sul tuo Blog !!! Buona scrittura :)

Con lo scopo di offrirti una sempre migliore esperienza di navigazione, questo sito usa i cookies 'tecnici' e di 'terze parti'. Clicca 'Accetto i cookies' per chiudere questo banner e accettare i cookies. Per sapere come disattivarli dal browser e avere più informazioni clicca 'Informativa'. Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies.