Profile image
Nicola Camedda

Blog

Articoli su Web Design, Comunicazione e tutto ciò che interessa il mondo del Web

  • Web Designer
  • +39 (338) 138-4195
  • contact@newweblab.net
  • newweblab
  • Italy
5 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)
Bootstrap logo
Ben ritrovati e buona Estate 2017! Tra le varie cose, ultimamente mi son messo al lavoro per adeguare il mio template/framework all'ultima versione di Bootstrap.
Ma andiamo con ordine. Come ben sanno gli affezionati di Joomla!, questo favoloso CMS vede l'utilizzo di Bootstrap come framework nativo. 

Non sai cos'è Bootstrap?

Ecco il link al sito ufficiale (versione 3 stabile) e alla versione 4 Aplha.

Non dirmi che non conosci Joomla! ?

Visita il sito della community Italiana di Joomla Italia.
Visita il sito ufficiale di Joomla.org

Bootstrap e Joomla!

Per mantenere un buon livello di compatibilità Joomla! ha dovuto mantenere inalterate le versioni di Bootstrap, tenendolo in qualche modo "bloccato" alla versione 2.x.
Scelta giustificabile e ampiamente condivisibile a mio parere.
Rispetto alla versione di Bootstrap 2.x le successive versioni 3.x e 4 non sono retro compatibili.
La 3 non è retro compatibile con la 2 e tanto meno la 4 verso le precedenti.

A maggior ragione l'ultima versione 4 segna alcuni cambiamenti ancora più marcati come ad esempio l'abbandono di Less, in favore di Sass/Scss.
Questa a mio avviso è la diversità sostanziale a cui dover far fronte in termini pratici.

Less e Sass

Less e Sass sono molto simili, ma non certo identici.
Esistono differenze e a mio parere non si scappa: occorre acquisire un minimo livello di conoscenza di Sass.
Mi è stato utile adoperare l'utility LessToSass per convertire i file .less in .scss.
LessToSass è capace di convertire egregiamente la sintassi tramite l'uso di espressioni regolari, tuttavia nel caso di codice più complesso occorre procedere con correzioni a mano.
È il caso ad esempio dei "mixins", che ho dovuto convertire manualmente (noioso però mi ha "costretto" a impegnarmi a capire Sass. Ok, ancora non sono un mago eh).
Inoltre, dato che Bootstrap 4 risolve l'uso dei "vendor prefixess" ho dovuto anche in quel caso agire manualmente.

Tralascio gli eventuali lati positivi riguardanti la scelta in favore di Sass rispetto Less.
Stesso discorso riguardo ai vantaggi di utilizzare Bootstrap 4, non ho intenzione al momento di soffermarmi.
Accenno solo al fatto che l'ultima versione è quanto meno fantastica e che è stato fatto veramente un bel lavoro.
Magari approfondirò questi argomenti separatamente, non appena avrò terminato di aggiornare il mio template/framework.

(Più in basso ho inserito un link per un utile tutorial che spiega come convertire i tuoi file Less in Sass usando LessToSass).



In ogni caso, ho deciso di "mettere le mani in pasta" in Bootstrap 4 Alpha e di integrarlo nel mio template.

Ecco in sintesi i motivi che mi hanno spinto a integrare Bootstrap 4 in Joomla! 3.7.x:

  • Prima o poi arriverà Joomla! 4 e bisognerà adeguarsi a Bootstrap 4. Meglio pensarci prima.
    È una buona occasione per sperimentare Sass e le varie novità di Bootstrap 4;
  • Il passaggio da Less a Sass può rivelarsi tutt'altro che una passeggiata. Quindi ho pensato di ritagliare il tempo necessario per convertire le librerie degli stili Less in Sass.
    Al momento posso dire: missione compiuta. Certo, devo ancora adeguare il markup, qui occorreranno diversi override e probabilmente un semplice plugin utile a impedire a Joomla! di caricare la versione nativa di Bootstrap (2.x).
  • Come mai non ho integrato Bootstrap 3?
    Effettivamente ho saltato direttamente dalla versione 2.x alla 4 (per ora alfa). Questo deriva dal fatto che ho sempre preferito e tuttora preferisco usare Bootstrap nella versione nativa di Joomla! per quel concerne i siti di produzione.
    Ho sempre trovato farraginoso e troppo "artificiale" l'uso di Bootstrap 3 in Joomla!, inoltre non ho mai nutrito grossa simpatia verso i framework giganteschi (i cosiddetti "bloated framework").
    Stavolta però ho fatto un eccezione, motivata dal fatto che Bootstrap 4 "entrerà in Joomla! 4" prima o poi.

Una precisazione.

Dato che Bootstrap 4 al momento non è ancora nemmeno in versione beta, sconsiglio chiunque a usarlo in siti di produzione. Perché in seguito agli aggiornamenti del core di Joomla! o di varie estensioni potresti incontrare dei problemi di compatibilità.

Per un sito online operativo e in produzione è sempre bene optare per versioni stabili.

Per quel che mi riguarda non ho intenzione di usare il mio template/framework dotato di Bootstrap 4 in siti di produzione.
Eccezion fatta per il mio, ovvero questo che stai leggendo. Non appena il lavoro di conversione del template in locale sarà terminato e se sarò soddisfatto del risultato, procederò a integrarlo qui online.
Ancora non conosco l'esito del lavoro, ma... sono ottimista.

In ogni caso ti lascio qualche link utile a riguardo.

Link utili (quasi tutti in lingua Inglese):

Con lo scopo di offrirti una sempre migliore esperienza di navigazione, questo sito usa i cookies 'tecnici' e di 'terze parti'. Clicca 'Accetto i cookies' per chiudere questo banner e accettare i cookies. Per sapere come disattivarli dal browser e avere più informazioni clicca 'Informativa'. Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies.